11-1.jpg
11-4.jpg
11-5.jpg
Specchiera con intarsi madreperla

Specchiera in legno dorato e laccato con intarsi in madreperla

L’aura di preziosità che aleggia intorno alla specchiera è data dai nutriti intarsi di piastrine di madreperla che tempestano la cornice esterna in legno di pero intagliato e laccato e l’imponente cimasa. Nel contesto europeo è esclusiva prerogativa di Venezia il raffinato connubio lacca – madreperla che, a partire dalla fine del Seicento, si propone come prestigiosa soluzione decorativa, lussuosa e di grande effetto.
La madreperla, pregiata per il colore iridescente bianco perlaceo, talvolta cangiante e declinato in sfumature a seconda della luce, è utilizzato per la durezza e l’inesauribile luminescenza nella preparazione di manufatti di lusso, gioielli e per impreziosire oggetti d’arte o arredi.
L’incastonatura madreperlacea, che impreziosisce l’opera, obbedisce ad un cortese disegno floreale, che perfeziona l’ornamento dorato e si intreccia ai decori laccati a finta tartaruga. Lungo l’intero bordo della cornice si posano remages intagliati e dorati, accavallati a volute scolpite ed elementi fitomorfi. La raffinata cornice interna, in legno intagliato e dorato, fluisce in dentelli concatenati.
A dominare la composizione si innalza una cimasa arricciata e dorata, di fragoroso impatto decorativo.

Venezia, inizio del XVIII secolo
cm 116 x 148h

Bibliografia di riferimento:
C. Santini, Mille mobili veneti, L’arredo domestico in Veneto dal sec. XV al sec. XIX, Artioli Editore, Modena, Vol. III, p. 245, fig. 421.

  • Lun - Ven: 9:00 - 13:00 | 15:00 - 19:00
  • Sab e Dom: escusivamente previo appuntamento

Seguici su:

 

© 2021 Cecchetto Attilio - p.iva: 04297420269 - Design: F2MLab